Attivismo al tempo del Coronavirus

Come si fa ad essere solidali quando devi stare in casa? Come si fa a rendersi utili in una situazione senza precedenti come quella che stiamo vivendo?

La tecnologia può aiutare.

Per esempio, una risposta all’emergenza coronavirus è offerta da Covid19Italia.help.

Di cosa si tratta? È un luogo dove vengono segnalate e aggregate informazioni relative all’epidemia e all’emergenza. In particolare:

La piattaforma è frutto del lavoro di un gruppo di attiviste e attivisti che si basa sull’esperienza di quanto già fatto ai tempi di Terremotocentroitalia.info.

Mi sono unito a questo gruppo di lavoro per portare quel che posso aggiungere in termini di competenze “umanistiche”, comunicazione e informazione, mediazione culturale fra le anime tech e quelle umanistiche, UX e SEO e creazione di guide per “umanizzare” la tecnologia.

Tutto il tempo che si dedica a un progetto come questo non è solo volontariato e non è solo attivismo: è il senso stesso della comunità. Persone diverse, con competenze diverse, si organizzano e lavorano insieme, costruendo sulle basi di competenze e processi (e codice, naturalmente) precedenti che poi si arricchiscono di quel che ciascuno può portare al progetto. Con un obiettivo comune: aiutarsi e aiutare.

Qual è il problema che prova a risolvere un progetto come questo? La sovrabbondanza di informazione che si fa fatica a fruire. Magari c’è un’iniziativa che ti interessa e non hai modo di conoscerla. Con la mappa di Covid19Italia.help è tutto più semplice.


About Alberto Puliafito
Alberto Puliafito è fondatore di iK Produzioni e direttore responsabile di Slow News. Ecco il suo profilo su Google+.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.