Verifica delle fonti: “news satire” o “parody news”

Oggi circola in maniera insistente e condivisa anche da contatti insospettabili – quelli che generalmente non credono a tutto quel che leggono – la “notizia” dell’arresto di Banksy.
Che non è una notizia, ma una bufala.
Fortunatamente non ci sono cascate testate mainstream (almeno, non ancora).

Un suggerimento banale per essere un po’ più certi di quel che si pubblica – ce ne sono molti, in realtà, da applicare, anche se la certezza matematica non si può avere, visto che spesso anche i grandi sbagliano – è quella di verificare chi ha pubblicato per primo.

In questo caso, il National Report. Che, come si può vedere con uno sforzo di una decina di secondi utilizzando google, è un news satire website, anche se i suoi pezzi sembrano veri.

Insomma, don’t judge a book by its cover.

About Alberto Puliafito
Alberto Puliafito è fondatore di iK Produzioni e direttore responsabile di Slow News. Ecco il suo profilo su Google+.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.