Il riconoscimento facciale su Facebook

Il riconoscimento facciale di Facebook

Il riconoscimento facciale all’interno di foto e video è una delle funzionalità su cui Facebook punta. In questo momento (4 marzo 2018), il riconoscimento facciale non è una funzione disponibile per tutti.

A me è stato presentato così, con questo avviso nel mio News Feed. 

Le applicazioni sulle quali il team il Facebook si concentra per favorire l’uso del riconoscimento facciale sono:

  • trovare foto in cui sei presente ma non con una tag
  • proteggerti dagli sconosciuti che usano le tue foto
  • comunicare a persone con disabilità visive chi è presente in foto o video

Se questa funzione è abilitata sul tuo Facebook, la troverai nelle impostazioni. La modalità standard è impostata sul “No”. Significa che se non fai niente, comunque Facebook non è (almeno ufficialmente) utilizzato a provare a riconoscerti in foto e video.

Fra le guide alle impostazioni di base sulla privacy c’è anche la guida dedicata al riconoscimento facciale, che puoi trovare seguendo questo link.

Che l’operazione abbia anche a che fare con la sicurezza e la tutela del dato è in qualche modo confermata dall’acquisizione da parte di Facebook di Confirm.io, startup specializzata proprio nel riconoscimento facciale in caso di transazioni economiche.

 

About Alberto Puliafito
Alberto Puliafito è fondatore di iK Produzioni e direttore responsabile di Slow News. Ecco il suo profilo su Google+.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.