Verifica, fact checking, Verification Handbook

Verification Handbook per la verifica delle fonti

Il 16 ottobre 2016 Anna Masera ha scritto che serve più fact checking nelle redazioni.

Riccardo Luna, il 28 ottobre 2016, ha raccontato su Medium un errore nel quale sono incappati i giornalisti di AGI.

Poco meno di un anno fa, il 15 novembre 2015, durante la lunga diretta degli attentati di Parigi, incappavo personalmente in un errore e scrivevo poi un pezzo, sempre su Blogo, scusandomi con i lettori e spiegando l’accaduto.

È stato allora che ho iniziato ad interessarmi seriamente alla verifica delle fonti digitali e al Verification Handbook, che poi il collega Andrea Coccia di Slow News ha tradotto in italiano e che ho fatto adottare alla redazione di Blogo.

Il 2 luglio 2016 ho proposto a tutte le realtà giornalistiche italiane di fare lo stesso, con scarsi risultati.

Ora, visto che Masera e Luna hanno scritto quello che hanno scritto, torno alla carica. Perché non lo adottiamo tutti?

Con Coccia parliamo del Verification Handbook – e della necessità di rallentare – a Glocal a Varese, il 19 novembre

About Alberto Puliafito
Alberto Puliafito è fondatore di iK Produzioni e direttore responsabile di Slow News. Ecco il suo profilo su Google+.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.