Quel che scrive Pier Luca Santoro su Datamediahub non potrebbe trovarmi più d’accordo e si innesta perfettamente nel discorso che si faceva qui qualche giorno fa sulla verticalità: «è l’idea di gior­nale come pac­chetto mono­li­tico ad essere defunta e con essa i modelli di busi­ness che l’hanno carat­te­riz­zato negli ultimi…

Slow news a Digit

Il 19 settembre, dalle 12.50 alle 13.50 terrò un workshop a Digit, dal titolo Giornalismo etico: live e slow news. Oh, sì, lo so. Qualcuno, leggendo giornalismo etico, storcerà il naso, perché penserà che si parli della solita cosa priva di contatto con la realtà e priva di possibilità di…

Oggi ho invitato tutti gli autori di Blogo a sospendere l’uso di parole che generano o suggeriscono immotivata enfasi, quali shock (o choc), emergenza, urgenza, incredibile, straordinario, impossibile, eccezionale, geniale, capolavoro e simili. E’ una risposta – piccola quanto si vuole – alla deriva deprimente dell’informazione e della titolazione in Italia. Penso…