Settembre 2014

La prossima volta che sentite o leggete qualcuno, al mercato, al bar, su Facebook, in chat, dove vi pare, che dice che agli stranieri/clandestini/negri/zingari/quel-che-è lo stato dà 800 euro al mese/30 euro al giorno/le ricariche telefoniche/le sigarette, alzatevi, intervenite nella discussione e chiedete pacatamente al vostro interlocutore: «scusa, dove lo…